29/07/2015 Terminati i lavori di riqualificazione del lungolago area Bolsem

 

I lavori di riqualificazione dell’area belvedere denominata Bolsem (zona Villa Adele) sono terminati nei giorni scorsi rispettando i tempi programmati. L’intervento era atteso da tempo per rendere più attraente la località ai numerosi turisti che in questo periodo dell’anno affollano le rive del lago. L’area verrà inaugurata nel prossimo mese di settembre in data da definire insieme all’Autorità di Bacino e la Regione Lombardia.

Pur in un contesto di difficoltà finanziare ereditate dalla precedente amministrazione, le più recenti realizzazioni non frenano l’interesse dell’attuale gruppo di maggioranza, guidato dal Sindaco Delia Castellini, nell’ammodernamento delle strutture del territorio per offrire ai turisti ed ai cittadini luoghi belli da vedere e da fruire. Sono stati per questo recentemente sistemati ampi tratti di spiagge e a breve si procederà, con un costo previsto di € 53.000, alla realizzazione su un tratto di Via Marconi fronte spiaggia di una zona pedonale ed alle asfaltature a Toscolano. Ancora verrà ridefinito l’arredo urbano di Piazza S. Marco con € 15.000 di spesa.

Per l’area Bolsem si è trattato di un intervento atteso da tempo sviluppato su un progetto redatto dall’Ufficio Tecnico dell’Autorità di Bacino Laghi Garda e Idro ed è un esempio di positiva sinergia e di collaborazione fra Enti pubblici e privati finalizzata ad un obiettivo comune. Complessivamente il progetto di riqualificazione dell’area e di realizzazione di un approdo temporaneo, ha previsto  una spesa di € 150.000 con finanziamento regionale di € 90.000 a fondo perduto.

Sull’area interessata è stata realizzata una nuova pavimentazione in lastre di porfido e lastre di marmo Botticino. Il piano di calpestio è stato allargata di 2 m verso il lago in adiacenza alla porzione semicircolare che collega il pontile esistente, oggetto di intervento di manutenzione straordinaria, al camminamento pubblico esistente. La nuova  “piazzetta” è arredata con sedute costituite da blocchi monolitici componibili che posizionati all’ombra del platano secolare consentiranno di godere di una pregevole vista lago.

Massima è stata l’attenzione in fase di realizzazione affinché nulla potesse accadere al platano simbolo della località e tanto caro alla cittadinanza.  Inoltre è stata migliorata l’accessibilità e la visibilità della pista ciclo-pedonale grazie all’arretramento di alcune recinzione di privati. Realizzato infine un approdo temporaneo per carico e scarico persone nel golfo di Maderno consistente nell’adeguamento funzionale delle strutture esistenti (zona di fronte ad Hotel Maderno)  con manutenzione dei pali in legno e pavimentazione in porfido delle scale.