29/12/2019 Strada per Cecina: facciamo chiarezza

 Strada per Cecina: facciamo chiarezzaRegistriamo dall’articolo del Bresciaoggi odierno valutazioni inesatte in merito al collegamento viario della frazione di Cecina. Si ritiene assolutamente inaccettabile leggere il titolo: “Cecina in isolamento”, visto che la frazione è collegata da altre strade in direzione Pulciano e Bogliaco. Nessun “isolamento" quindi, e il titolo riporta una notizia falsa! Facciamo presente che il collegamento attraverso le “Quedre" la strada temporaneamente chiusa e definita come “la principale", non è certamente il più agevole, anche per la presenza di un tornante strettissimo che impedisce da sempre il transito ai mezzi ingombranti e obbliga a manovre persino alle autovetture che non siano utilitarie. Inoltre nel testo si legge che "le alternative ci sarebbero, ma gli amministratori procedono con i piedi di piombo". Quindi secondo chi ha scritto sarebbe colpa degli amministratori se le alternative, che secondo lui sussistono, non vengono adottate! Anche questo non risponde a verità. Come è stato illustrato nel corso dell'incontro pubblico,è l'amministrazione che sta suggerendo ai tecnici di valutare la fattibilità di una possibile soluzione per il transito temporaneo, ma siamo in attesa di un responso tecnico sulla praticabilità della medesima. Sempre tendenzioso il resto dell'articolo, a partire dalle considerazioni sulla vita e … la morte dei residenti, suggerite dalla Nostra preoccupazione, esposta durante l'incontro, di riaprire quanto prima la strada per via dell'accesso carraio al cimitero di Cecina (quello pedonale rimane possibile).