16/03/2016 Cittadinanza Onoraria a due persone speciali: Andrea Derossi e Alessandro Gaoso

  Non capita spesso ad un’Amministrazione Comunale di proporre la cittadinanza onoraria a persone che con il loro lavoro e le loro idee hanno saputo valorizzarne il territorio e la cultura al di fuori dei confini comunali fin ad arrivare al mondo intero. Il prossimo 21 marzo questo fatto eccezionale avrà invece luogo a Toscolano Maderno dove, su proposta del Sindaco Delia Castellini, ai Signori Andrea Derossi e Alessandro Gaoso verrà conferito l’importante riconoscimento.

 

Andrea Derossi

 

La prima proposta è indirizzata ad Andrea Derossi nato a Maderno il 20 dicembre 1925 e Responsabile dell'Ufficio Ragioneria e Tributi del Comune di Toscolano Maderno dal 10 gennaio 1948 al 30 giugno 1981. Oltre alla lunga attività lavorativa, svolta al servizio del Comune di Toscolano Maderno e della sua cittadinanza, il Sig. Derossi si è dedicato alla ricerca e alla stesura di libri sulla storia dei luoghi culturalmente più importanti di Toscolano Maderno e non ultimo realizzando su internet il Blog sulla Storia del territorio che a tutt'oggi contiene 254 argomenti ed ha avuto oltre 44.000 visualizzazioni, arricchendo notevolmente il bagaglio storico e culturale del Comune.

Produzione letteraria

  • "Maderno e Toscolano. Frammenti di storia, cultura ed economia" —Biblioteca di Toscolano Maderno — anno 1990
  • "Toscolano-Maderno — Diario della Repubblica Sociale Italiana dall'ottobre 1943 all'aprile 1945
  • Forniti testi e foto al CD-rom "Toscolano-Maderno nella storia" edito da Tebaide nel dicembre 2001
  • Banda Cittadina G.Verdi edito dalla Banda Cittadina di Toscolano-Maderno nel 2001
  • La Casa di Riposo G:B:Bianchi di Toscolano-Maderno edito dalla stessa Casa di Riposo nel 2001
  • Unitamente al Prof. Domenico Fava la didascalia alle foto del volume Toscolano-Maderno nelle immagini del fotografo Negri —Edizione Fondazione Negri Novembre 2003
  • "Toscolano-Maderno — Visita alla valle delle Cartiere" edito dal Comune di Toscolano-Maderno nel luglio 2006 — Tipografia Giovanelli Toscolano.
  • Insieme ad Antonio Fontana nel 2007 ha scritto il libro, con immagini proprie, "La Valle delle Cartiere ed altri cenni storici di Toscolano-Maderno" presentato al Museo della Carta il 22.12.2007 dal Sindaco e dal Prof.Basile.
  • "Toscolano-Maderno — Ieri e oggi - I A parte anno 2008 — stampato in proprio
  • "Toscolano-Maderno — Ieri e oggi — 2 A parte — anno 2009 — stampato in proprio
  • Negli incontri culturali "Universitando" organizzati dal Comune di Toscolano-Maderno nel 2009, il 24 aprile dello stesso anno nel salone Benamati ha presentato una relazione su "La villa romana di Toscolano" accompagnata da proiezioni.
  • Nel settembre 2012, con la collaborazione di Lucio Fante, ha realizzato il Museo dell'immagine e delle cartoline di Toscolano-Maderno, scelte dal proprio archivio privato presso il Museo della Carta in Valle delle Cartiere. Ha esposte le più belle ed interessanti immagini della personale collezione, con relativa didascalia
  • Dal 1986 in poi ha collaborato al periodico "In cammino" della Parrocchia di Maderno inserendo ogni volta articoli riguardanti la storia locale.

 

Alessandro Gaoso

 

 

Il secondo riconoscimento viene conferito al Sig. Alessandro GAOSO, nato a Toscolano Maderno il 13 febbraio 1934 e fondatore del Progetto Homerus e attuale Presidente dell’omonima associazione Onlus. Una vita lavorativa importante e di successo non ha fatto dimenticare ad Alessandro l’impegno sociale più volte manifestato in gioventù. Fu tra i fondatori del Circolo Vela di Toscolano Maderno e con la vela ha vinto sei Campionati italiani e due Mondiali nella classe Miniton, nel 1990 e nel 1992. Tentato a ritirarsi dall’attività sportiva Alessandro Gaoso si è reso protagonista di un'idea che lo sta portando in giro per il mondo. Nel novembre 1995 è l'ideatore di "Homerus" progetto di scuola di vela autonoma per non vedenti oggi conosciuta a livello internazionale. 300 le persone italiane affette da cecità che Homerus ha istruito alla vela e 5 le scuole in Italia create per l’insegnamento. Si contano inoltre 12 Scuole di vela autonoma per non vedenti costituite in Paesi stranieri seguendo la strada maestra indicata da Homerus.

Nell'anno 2006 è stato insignito del Cavalierato al merito della Repubblica Italiana su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Inoltre in questi ultimi anni Alessandro Gaoso è il capofila, con altri compagni di strada, del restauro di Palazzo Gonzaga; storica dimora che la sua famiglia acquistò alla fine del 1933, pochi mesi prima della sua nascita. Al termine dei restauri il palazzo potrà essere utilizzato, nel suo piano più alto, per incontri culturali ed altre occasioni di diversa natura.

 

“Con grande soddisfazione – afferma il Sindaco Delia Castellini – abbiamo proposto la cittadinanza onoraria a due persone che con il loro agire, la loro intelligenza e con idee forti e spesso controcorrente hanno saputo portare in giro per il mondo Toscolano Maderno la sua storia, la sua cultura e la sua bellezza. Chi ha avuto la fortuna di incontrarli ha certamente maturato il desiderio di vedere e toccare con mano una delle realtà più significative del Garda bresciano. Da parte nostra si tratta di un piccolo segno di ringraziamento per il il loro lavoro e per l’impegno profuso in favore di Toscolano Maderno e della sua gente”.