26/03/2015 Al via i lavori di riqualificazione lungolago area Bolsem

 

Prenderà il via dopo il periodo pasquale il progetto di riqualificazione dell’area belvedere denominata Bolsem (zona Villa Adele). Si tratta di un intervento atteso da tempo sviluppato su un progetto redatto dall’Ufficio Tecnico dell’Autorità di Bacino Laghi Garda e Idro ed è un esempio di positiva sinergia e di collaborazione fra Enti pubblici e privati finalizzata ad un obiettivo comune. Complessivamente il progetto di riqualificazione dell’area e di realizzazione di un approdo temporaneo, prevede una spesa di € 150.000 con finanziamento regionale di € 90.000 a fondo perduto.
 
Sull’area interessata è prevista la formazione di una nuova pavimentazione in lastre di porfido e lastre di marmo Botticino posate in modo alternato per creare un effetto cromatico sfumato che dal colore scuro passa al colore chiaro verso il lago. Il piano di calpestio verrà allargata di 2 m verso lago in adiacenza alla porzione semicircolare che collega il pontile esistente, oggetto di intervento di manutenzione straordinaria, al camminamento pubblico esistente. La “piazzetta” che ne deriverà sarà arredata con sedute costituite da blocchi monolitici componibili che posizionati all’ombra del platano secolare consentiranno di godere di una pregevole vista lago.
 
A tutela del platano esistente sarà posizionata della ghiaia tonda di colore grigio volta a garantire la permeabilità del terreno nella zona a ridosso del tronco. Lo spazio libero della piazzetta potrà essere occupato in futuro da una struttura mobile e removibile adibita a chiosco temporaneo per la somministrazione di bevande nella stagione estiva.
 
Il progetto prevede, grazie alla collaborazione e all’accordo raggiunto con la proprietà privata della Sig.ra Margreiter Hulda, l’arretramento della recinzione che migliorerà l’accessibilità e la visibilità della pista ciclo-pedonale agendo positivamente sull’assetto percettivo, scenico e panoramico da Viale Ugo Foscolo.
 
Verrà infine realizzato di un approdo temporaneo per carico e scarico persone nel golfo di Maderno consistente nell’adeguamento funzionale delle strutture esistenti (zona di fronte ad Hotel Maderno)  con manutenzione dei pali in legno e pavimentazione in porfido delle scale.