03/02/2015 Accordo Comune, Cartiera e Garda uno: un altro passo verso il completamento della raccolta differenziata porta a porta

 

L’Amministrazione Comunale di Toscolano Maderno, Garda Uno e la Direzione della Cartiera hanno raggiunto nei giorni scorsi un importante accordo per  riorganizzare completamente la raccolta dei rifiuti all'interno della struttura produttiva. In particolare si passerà dall'attuale sistema indifferenziato con container, anche per rifiuti ingombranti, al sistema di raccolta differenziata, con contestuale riduzione dei costi di smaltimento.

Dopo l'inizio nelle frazioni di Bornico e Bezzuglio si tratta un ulteriore passo verso la completa realizzazione, prevista per fine 2015,  del servizio di raccolta  porta a porta su tutto il territorio comunale. L’aver coinvolto la principale realtà industriale comunale che conta attualmente  230 dipendenti rappresenta anche un importante forma di sensibilizzazione sul tema.

L’organizzazione del servizio di smaltimento fino ad ora presente prevede a carico della Cartiera i costi relativi al servizio di noleggio container e trasporto rifiuti, mentre al Comune spetta lo smaltimento. Con la nuova convenzione, i container vengono eliminati e  la cartiera acquisterà i bidoni per la differenziata che saranno ritirati direttamente in loco da Garda uno. Il Comune avrà un risparmio stimato in circa 3.500 euro annui per lo smaltimento di minore indifferenziata mentre la cartiera risparmierà sul noleggio container e sul trasporto per circa 2.000 euro subito e a regime con maggiori vantaggi ottenuti con la riduzione della frazione  indifferenziata.

 

“ Il sistema di smaltimento utilizzato negli anni passati  – ricordano gli assessori Andrea Andreoli e Davide Boni  - non ha favorito lo smaltimento corretto tant’è che la percentuale di differenziata si è attesta su un insufficiente 30% Il nostro obiettivo è raggiungere al più presto il 65 % di differenziata anche perché la normativa di riferimento obbligava i comuni a raggiungere tale percentuale entro la fine del 2012. Grazie alla collaborazione di tutti i cittadini si spera di raggiungere percentuali di raccolta differenziata pari o anche migliori di altri comuni virtuosi. Crediamo molto nella collaborazione dei dipendenti della cartiera che si auspica possano facilitare sul territorio l’attivazione di comportamenti di attenzione all’ambiente”.