Palazzo Bulgheroni

Via Benamati,

Questo palazzo apparteneva al Convento dei Padri Serviti di San Pietro Martire e il suo parco comunicava direttamente con il convento. Fu poi acquistato nella metà del Seicento dai Gonzaga e nel 1712 passò alla Casa regnante Austriaca. Venduto ad un commerciante di immobili, passò poi al Conte Rizzardi. E' un palazzo privato ma dai suoi cancelli si possono scorgere i magnifici giardini, la limonaia e le decorazioni di una cornice affrescata con scene mitologiche e putti alati che in origine riempivano anche i medaglioni dei cassettoni lignei del sottotetto.